SERATA-EVENTO 54° PREMIO RICCIONE PER IL TEATRO

sabato 23 settembre 2017 ore 21 Piazzale Ceccarini

SERATA-EVENTO 54° PREMIO RICCIONE PER IL TEATRO

Il più longevo concorso italiano di drammaturgia celebra i suoi 70 anni con una serata-evento in piazzale Ceccarini.

Il programma culminerà con la consegna del 54° Premio Riccione per il Teatro e del 12° Premio Riccione "Pier Vittorio Tondelli", riconoscimento riservato agli autori under-30.

La serata, presentata da Silvia D'Amico Graziano Graziani, prevede la partecipazione di importanti nomi della cultura e dello spettacolo, a partire dai componenti della Giuria del Premio: Fausto Paravidino (Presidente), Giuseppe Battiston, Arturo Cirillo, Emma Dante, Federica Fracassi, Claudio Longhi, Renata Molinari, Laurent Muhleisen, Christian Raimo e lo stesso Graziano Graziani.

Live set Andrea Arcangeli, Daniele Marzi, Massimiliano Rocchetta, Stefano Travaglini visual art Antica Proietteria 

 

 
Dal giardino al Cinepalace: UN PROFILO PER DUE

lunedì e martedì 25-26 settembre 2017 ore 21 Cinepalace

Dal giardino al Cinepalace: UN PROFILO PER DUE

Le due nuovissime pellicole d'autore celebrate da pubblico e critica, THE TEACHER e UN PROFILO PER DUE chiudono la lunga estate cinematografica promossa dall' Assessorato alla cultura del Comune di Riccione e da Cinepalace Giometti. Le due commedie proposte sono leggere e gradevoli, con un riuscito equilibrio tra ironia e malinconia, risate e riflessioni.

 
LA BELLA STAGIONE: il cartellone teatrale della Città di Riccione

ottobre 2017- aprile 2018 Spazio Tondelli

LA BELLA STAGIONE: il cartellone teatrale della Città di Riccione

TORNA “LA BELLA STAGIONE” CON DUE DEBUTTI IN PRIMA ASSOLUTA PROTAGONISTI: VALENTINA LODOVINI ED ELIO GERMANO

La bella stagione 2017/2018 dello Spazio Tondelli di Riccione apre il sipario sabato 28 ottobre, con uno spettacolo in prima nazionale. In programma Tutta casa, letto e chiesa: alcuni storici monologhi satirici sulla condizione femminile scritti da Dario Fo e Franca Rame a partire dal 1977, interpretati per la prima volta da una delle attrici più popolari della scena e del cinema italiano, Valentina Lodovini (musiche originali di Maria Antonietta).

Sabato 28/10  Valentina Lodovini  Tutta casa, letto e chiesa  Venerdì 24/11 Alice ContiMichele Di Giacomo  Ritratto di donna araba che guarda il mare   Giovedì 7/12 Soundtracks  Cinema misterioso  Venerdì 15/12 Giuseppe Palumbo,Dany GreggioAmycanbe  Escobar. ElPatrón  Martedì 16/1 Luca Zingaretti  La Sirena  Sabato 27/1 Michele PlacidoAnna Bonaiuto  Piccoli crimini coniugali  Sabato 3/2 Peter Broderick in concerto Sabato 10/2 Rezzamastrella  Pitecus  Venerdì 16/2 Elio Germano  Italia agli italiani  Sabato 17/2  Elio Germano  Italia agli italiani  Sabato 17/3 Simone Montedoro  Finché giudice non ci separi  Martedì 3/4  Sergio Rubini, Luigi Lo Cascio  Delitto/Castigo

 
GRANDE ARTE SU GRANDE SCHERMO: HOKUSAI DAL BRITISH MUSEUM

lunedì 25 - martedì 26 - mercoledì 27 settembre 2017 ore 19 e ore 21 Cinepalace

GRANDE ARTE SU GRANDE SCHERMO: HOKUSAI DAL BRITISH MUSEUM

INGRESSO RIDOTTO ISCRITTI RICCIONE PER LA CULTURA

La nuova stagione della rassegna  La Grande Arte al Cinema  ci farà scoprire una prospettiva inconsueta sulla storia dell’arte e sui suoi protagonisti, attraverso un ideale fil rouge che unisce Oriente e Occidente in un dialogo straordinario.

Si inizia con il più famoso pittore giapponese di tutti i tempi, Hokusai (1760-1849), che fece innamorare Monet,Van Gogh e Picasso e che più di ogni altro ha rivoluzionato la storia dell’arte moderna occidentale.La sua opera più conosciuta,  La Grande Onda , è così celebre da essere stata copiata e riprodotta quanto la Monna Lisa di Leonardo e la serie delle 100 viste del Monte Fuji ha ispirato i grandi artisti europei dell’800 e del ‘900; con i suoi emoji, è stato anche il padre del manga moderno e continua ad essere un’inesauribile punto di riferimento per gli artisti di oggi.

Il film, girato in Giappone, negli Stati Uniti e nel Regno Unito, ci guiderà in una visita esclusiva attraverso le sale della grande mostra dedicata all’artista al British Museum di Londra, insieme a Tim Clark, curatore della mostra, e Roger Keyes, appassionato studioso che da quasi 50 anni si dedica allo studio delle stampe di Hokusai. Si ripercorrerà la carriera dell'artista, che dalle immagini di cortigiani, poeti e attori kabuki, tipiche dello stile Ukiyo, passa poi a concentrarsi sulla natura e soprattutto sul Monte Fuji, il vulcano giapponese che rappresentava per lui una fonte sacra di longevità e anzi persino il simbolo stesso dell’immortalità. I suoi disegni “manga”, le stampe e i dipinti mostrano lo sguardo profondo e mistico con cui Hokusai indaga la natura e l’essere umano.Vive sino a 90 e negli ultimi anni produce alcuni delle sue opere più belle e significative. Nella sua ultima vista dedicata al Monte Fuji, dipinta negli ultimi mesi di vita, un drago sorge esultante da una nube scura sopra la montagna sacra. Si tratta sicuramente di un simbolo di speranza nell’immortalità. 

 

 
 
 
 

Ufficio Cultura T +39 0541 608321 - 608238 - 608369 | F +39 0541 601962
Biblioteca T +39 0541 600504 | F +39 0541 698182

Museo Archeologico Comunale T +39  0541 600113 | F +39  0541 698182

Villa Franceschi T +39  0541 693534 | F + 39 0541 698182