CINEMA IN GIARDINO 2014: ALABAMA MONROE

martedì 29 luglio 2014 ore 21,30 RINVIATO CAUSA MALTEMPO

CINEMA IN GIARDINO 2014: ALABAMA MONROE

RINVIATO CAUSA MALTEMPO

Alabama Monroe – Una storia d’amore (Belgio/2012, 110') di Felix Van Groeningen con Veerle Baetens, Johan Heidenbergh, Neil Cattrysse.

Elise e Didier vivono una travolgente e appassionata storia d'amore, al ritmo della musica bluegrass, "il country nella versione più pura". Lei gestisce uno studio di tatuaggi perché "c'è sempre qualcosa nella vita che valga la pena mettere sul proprio corpo". Lui è da sempre innamorato dell'America, la terra delle infinite opportunità e soprattutto la patria della sua amatissima musica  bluegrass . Insieme si esibiscono in irresistibili performance dove ogni interpretazione trasuda amore, complicità e passione. Ma quando a sei anni la loro figlia si ammala gravemente, questo cerchio perfetto di felicità sembra inesorabilmente spezzarsi. Riuscirà il loro amore a essere più forte del loro destino? Vincitore dell'edizione 2013 del Premio Lux, che sostiene il cinema europeo come efficace veicolo per animare il dibattito e la riflessione sull'Europa, era nella cinquina dei candidati all'Oscar 2014 per il miglior film straniero.

 

 
CINEMA IN GIARDINO 2014-seconda parte

1 -12 agosto 2014

CINEMA IN GIARDINO 2014-seconda parte

Venerdì 1 Agosto

Zoran, il mio nipote scemo di Matteo Oleotto con Giuseppe Battiston, Teco Celio, Rok Prasnikar, Roberto Citran Italia, Slovenia/2013, 106'Incontro con il regista  Matteo Oleotto"Non badate al titolo,  Zoran  non è un  divertissement  di bassa lega ma una commedia umana di spessore, venata di toni cupi e malinconici" (Lee Marshall). L'opera prima di Matteo Oleotto è ambientata tra Gorizia e la Slovenia, terre di confine e di buon vino da cui il regista proviene. L'incontro tra Paolo, il proverbiale 'tipo da osteria', e Zoran, timido nipote sloveno col talento per il tiro a freccette, è il racconto di un possibile riscatto dalle paludi esistenziali di una provincia immobile e alcolica. Leggero e ironico, non cede al grottesco cafone dell'italica commedia. (aa)

 Sabato 2 Agosto

12 Anni Schiavo di Steve McQueen con Chiwetel Ejiofor, Michael Fassbender, Benedict Cumberbatch, Lupita NyongUSA/2013, 133' Oscar per il miglior film, la migliore interpretazione femminile e la migliore sceneggiatura. Golden Globe per il miglior film  Dopo gli appassionanti e intesi  Hunger  e  Shame , Steve McQueen ha deciso di raccontare una delle pagine più oscure della storia americana attraverso l'incredibile storia vera di Solomon Northup (Chiwetel Ejiofor, al centro di un cast stellare che comprende anche Micheal Fassbender, Brad Pitt e Paul Giamatti), un padre di famiglia afro-americano nato libero nello stato di New York, rapito e venduto come schiavo negli anni immediatamente precedenti alla Guerra di Secessione. Un viaggio allucinante fino alle piantagioni della Louisiana e l'ostinata battaglia di un uomo per ricongiungersi ai suoi cari. "Mi piaceva l'idea di partire da un uomo libero, come tanti di quelli che vedranno il film al cinema, un qualsiasi padre di famiglia che viene rapito e ridotto in schiavitù. Mi sembrava la persona adatta per ripercorrere la storia della schiavitù"

 Domenica  3 Agosto

Le meraviglie di Alice Rohrwachercon Alba Rohrwacher, Alexandra Lungu, Sam Louwyck, Monica Bellucci, Italia, Svizzera, Germania/2014, 100'Gran Prix della Giuria al 67° Festival di CannesL'estate di quattro sorelle capeggiate da Gelsomina, erede del piccolo e strano regno che suo padre ha costruito per proteggere la sua famiglia dal mondo “che sta per finire”. È un'estate straordinaria, in cui le regole che tengono insieme la famiglia si allentano: da una parte l'arrivo nella loro casa di Martin, un ragazzo tedesco in rieducazione, dall'altro l'incursione nel territorio di un concorso televisivo a premi, "il paese delle Meraviglie", condotto dalla fata bianca Milly Catena.

Lunedì   4 Agosto Spazio famiglia

Rio 2- Missione Amazzonia di Carlos Sadanha, Brasile-Usa/2014, 102' ( animazione )

Blu, Jewel e i loro tre piccoli si sono trasferiti nella meravigliosa giungla brasiliana. Blu però ha difficoltà a integrarsi con il nuovo amibiente, soprattutto quando suscita le ire del vendicativo Nigel. Ma l'avversario più temibile di tutti è un altro: suo suocero. Diverte, commuove e sorprende: il pappagallino Blu mette su famiglia e vola alto, con un ritmo irresistibile. Da non perdere i titoli di coda. 

 Martedì 5 Agosto

 Lei di Spike Jonze  con Joaquin Phoenix, Scarlett Johansson, Amy Adams, Rooney MaraUSA/2013, 126' Oscar e Golden Globe per la migliore sceneggiatura L'ultimo attesissimo film di Spike Jonze, premiato con l'Oscar per la miglior sceneggiatura originale. Los Angeles, in un futuro non troppo lontano. Theodore (un grande Joaquin Phoenix), un ragazzo solitario dal cuore spezzato che si guadagna da vivere scrivendo lettere 'personali' per gli altri, acquista un sistema informatico di nuova generazione progettato per soddisfare tutte le esigenze dell'utente. Il nome della voce del sistema operativo è Samantha, che si dimostra sensibile, profonda e divertente. Il rapporto di Theodore e Samantha crescerà e l'amicizia si trasformerà in amore, ma... "È un film che parla anche di tecnologia e degli effetti che produce sul mondo in cui viviamo: da una parte isola gli individui, dall'altra crea connessioni e legami. Ma mentre scrivevo la storia, finivo sempre per accantonare questi temi, e lasciarli sullo sfondo. In primo piano c'era sempre il rapporto tra Theodore e Samantha. Volevamo rappresentarlo come un rapporto tra individui, per esplorare la natura dell'amore e della coppia da prospettive diverse e inedite" (Spike Jonze).

 Giovedì 7 Agosto

Dallas Buyers Club (USA/2013, 117') di Jean-Marc Vallée con Matthew McConaughey, Jennifer Garner, Jared Leto, Denis O'Hare .Oscar e Golden Globe per la migliore interpretazione maschile1985. Ron Woodroof (un'irriconoscibile Matthew McConaughey dimagrito appositamente oltre venti chili), texano, elettricista e cowboy dalla vita sregolata, scopre di essere sieropositivo e di avere solo un mese di vita. La disperata e inutile ricerca di cure autorizzate negli Stati Uniti lo spinge in Messico alla ricerca di terapie alternative. Omofobo, trova un improbabile alleato nel transessuale Rayon, anche lui malato di Aids. Insieme riscoprono la voglia di vivere sfidando la comunità medico-scientifica americana. "Non è un docudrama, né una biografia. Questa è una bella e appassionante storia che doveva essere raccontata" (Jean-Marc Vallée). Regista e sceneggiatore canadese, Vallée arriva al successo nel 2005 con  C.R.A.Z.Y. , racconto di formazione ambientato del Québec degli anni Sessanta e Settanta.

 Venerdì 8 Agosto

Philomena (Gran Bretagna/2013, 98')di Stephen Frears con Judi Dench, Steve Coogan, Sophie Kennedy Clark, Anna Maxwell Martin).

Premio per la migliore sceneggiatura alla Mostra del Cinema di VeneziaDavid di Donatello miglior film europeo Una sceneggiatura perfetta firmata da Steve Coogan e Jeff Pope (giustamente premiati all'ultima Mostra di Venezia). La regia di Stephen Frears che fonde abilmente registro drammatico e humour britannico, suscitando riso e commozione nella platea. Su tutto brilla Judi Dench, sensibile interprete dell'anziana irlandese protagonista. Per anni Philomena ha cercato il figlio che le suore del convento in cui venne rinchiusa da ragazza diedero in adozione. Ad aiutarla arriva Martin Sixsmith, politico decaduto che vuole rilanciarsi come giornalista. Un toccante viaggio tra passato e presente, un film che indigna per l'ottusità dell'istituzione religiosa (siamo nei paraggi di Magdalene di Peter Mullan) ma diverte per il confronto tra culture (britannica e americana) e opposti caratteri - la bonaria e devota ingenuità di Philomena e il cinismo ironico di Martin (che ha il volto del co-sceneggiatore Coogan).

 Sabato 9 Agosto

The Butler – Un maggiordomo alla casa bianca di Lee Daniels ( USA/2013, 132')

con Forest Whitaker, Opreh Winfrey, John Cusack, Jane Fonda

Per oltre tre decenni, Cecil Gaines (Forest Whitaker) lavora come capo maggiordomo alla Casa Bianca, servendo sei differenti presidenti degli Stati Uniti, tra cui Dwight D. Eisenhower (Robin Williams), John F. Kennedy (James Marsden) e Richard Nixon (John Cusack). Lavorando a stretto contatto con i capi di stato più influenti al mondo, Cecil Gaines è testimone diretto delle trasformazioni radicali della storia americana che, più di una volta, ha contribuito ad ispirare.

 “(…)Raccontato come un grande biopic all'americana. Scene toste e squarci leggeri, il contrasto tra i gesti quotidiani nella casa più famosa del mondo e i riverberi degli sconvolgimenti del mondo esterno (il Vietnam e le Pantere Nere). Scritto e diretto da liberal rinforza il mito di Kennedy e riabilita il ricordo di Carter."

 Domenica 10 Agosto

 Smetto quando voglio (Italia/2013, 100') di Sydney Sibilia con Edoardo Leo, Valeria Solarino, Valerio Aprea, Paolo Calabresi Sarà presente  Edoardo Leo

Pietro Zinni, geniale ricercatore in Neurobiologia di 37 anni, viene licenziato a causa dei tagli all'università e deve improvvisamente trovare un modo per sopravvivere. Ma cosa può fare uno che nella vita ha sempre e solo studiato? Semplice: organizzare una banda criminale coi fiocchi. Pietro inizia così a reclutare i migliori tra i suoi ex colleghi, grandi cervelli che ormai vivono ai margini della società facendo i mestieri più disparati. Le loro competenze culturale  si riveleranno incredibilmente perfette per il successo nel mondo della malavita. Ma riusciranno a gestire la loro nuova vita di criminali ricercati?

“(…)Semplicemente,  Smetto quando voglio  ha una marcia in più. Perché parla dei trentenni, generazione abbastanza snobbata dal nostro cinema. Perché castigat ridendo mores, usa la risata anche fragorosa per parlare di una piaga sociale come la fuga, o l'umiliazione, o la sottovalutazione dei migliori cervelli in circolazione (...). E perché il giovane Sydney Sibilia, già apprezzato regista di cortometraggi, gira una commedia come se fosse un film d'azione, con stile energico, veloce, «pompato». Come se Tarantino facesse un remake di Monicelli. Il riferimento non è casuale.  Smetto quando voglio  è l'ennesimo omaggio ai Soliti ignoti .” ( Alberto Crespi “ L’Unità”)

 Lunedì  11 Agosto

Spazio famiglia

Anteprima Stagione 2014/15 al prezzo speciale di € 6,00 (fuori abbonamento) 

Dragon Trainer 2 di Dean Deblois ( USA, 2014, 100’) (Animazione)

Il secondo emozionante capitolo della trilogia firmata Dremworks.

Sono passati cinque anni da quando Hic e il suo drago Sdentato sono riusciti nell'impresa di portare la pace tra i draghi e i Vichinghi sull'isola di Berk. Mentre Astrid, Moccioso e il resto della banda si divertono con le gare di draghi, i due inseparabili Hic e Sdentato viaggiano nei cieli per trovare nuovi mondi ed esplorare nuovi territori. Durante le loro avventure, i due scopriranno un drago guidato da un misterioso cavaliere che, come scopre il ragazzo, è Valka, la madre che lui credeva morta, e la rivelazione che la pace tra draghi e vichinghi è minacciata dall'avido Drago, che intende conquistare il potere con l'aiuto del cacciatore di draghi Eret, figlio di Eret. Con l'aiuto della loro tribù, Hiccup, la madre e il padre Stoick l'Immenso cercheranno di proteggere i draghi che hanno imparato ad amare

 Martedì 12 Agosto

 Le Week-End di Roger Michell ( G.B./Francia, 93’9 con Jim Broadbent, Lindsay Duncan, Jeff Goldlum. (Prima visione)

Nick (Jim Broadbent) e Meg (Lindsay Duncan) sono una coppia di inglesi sposati da lungo tempo che decidono di rivisitare Parigi, per la prima volta a distanza di decenni dalla luna di miele, nel tentativo di rivitalizzare il loro matrimonio. Nella capitale francese si imbattono però in Morgan (Jeff Goldlum), un vecchio amico di Nick, e l'incontro offre alla coppia una nuova visione di ciò che la vita e il matrimonio possono essere. C'è un confine ragionevole della vita, e quando ci si arriva in due può diventare un ultimo sguardo a se stessi, l'ultima volta in cui si potrebbe scegliere, cambiare, fuggire, tornare, disorientati e anche un po' arrabbiati che sia andata com'è andata, cioè più o meno bene, con amore, condivisione e incarnazione, deterioramento e infelicità compresi, ma è anche l'unica vita che abbiamo a disposizione, ed è spesa in due. Amarezza, ribellione, paura, dubbi, è il weekend parigino di una coppia d'insegnanti inglesi che celebra i 30 anni di matrimonio (...). Con due interpreti fenomenali, Broadbent e la Duncan, allineati ai tempi di emozioni stratificate, che lo spettatore intuisce e sviluppa con loro, la regia di Michell ('Notting Hill') e la sceneggiatura di Kureishi filtrano il vento di una generazione, di una cultura, tra femminismo, canzoni di Dylan e film di Godard." (Silvio Danese).

 

 
CINEMA IN GIARDINO 2014: STORIA DI UNA LADRA DI LIBRI

giovedì 31 luglio 2014 ore 21,30

CINEMA IN GIARDINO 2014: STORIA DI UNA LADRA DI LIBRI

Storia di una ladra di libri (USA, Germania/2013, 125’) di Brian Percival con Geoffrey Rush, Emily Watson, Sophie Nélisse, Ben Schnetzer
Germania della Seconda Guerra Mondiale. Liesel è affidata dalla madre incapace di mantenerla, ad Hans Hubermann, un uomo buono, e alla sua irritabile moglie Rosa. Scossa dalla tragica morte del fratellino e intimidita dai "genitori" appena conosciuti, Liesel fatica ad adattarsi sia a casa che a scuola, dove viene derisa dai compagni di classe perché non sa leggere. Con grande determinazione, è tuttavia decisa a cambiare la situazione e trova un valido alleato nel suo papà adottivo che le insegna a leggere il suo primo libro, Il manuale del becchino, rubato al funerale del fratello.

“ Una quasi fiaba che rivela il viso dolce diabolico della 14enne Sophie Nélisse accanto alle facce note di Emily Watson e del grande Geoffrey Rush.” (Maurizio Porro, ‘ Corriere della sera’

 

 
Concerto di musica sacra - a cura del Coro Città di Riccione

1 agosto 2014, ore 21.30

Concerto di musica sacra - a cura del Coro Città di Riccione

Concerto di musica sacra - a cura del Coro Città di Riccione - Chiesa Mater Admirabilis, v. Gramsci Riccione centro, ore 21.30, ingresso libero

 
MUSICHE DAL MARE: concerti al sorgere del sole sulle spiagge riccionesi

domenica 3 agosto 2014 ore 5,30 NOTE IN CRESCENDO & FRIENDS

MUSICHE DAL MARE: concerti al sorgere del sole sulle spiagge riccionesi

lI Coro Giovanile “Note In Crescendo” e i suoi giovani solisti, il Coro a voci bianche "Le Allegre Note", i solisti di Very Young Vocal Academy, i passi di danza di Lucrezia Zambon, il pianoforte di Elisa Serafini, il giovane tenore Massimo Montanari: il tutto diretto dal Maestro Fabio Pecci.

“Vocal Random” è un concerto anomalo: dalle melodie classiche ai canti tribali, dai raffinati arrangiamenti di gruppi quali Radiohead, Green Day e Beatles a perle d’opera e brani celebri del dopoguerra. Inoltre sorprese che coinvolgeranno il pubblico fino a farlo cantare.

.

 
Lirica... in Villa

il 2 e l' 8 agosto 2014

Lirica... in Villa

Lirica... in Villa - Villa Mussolini, ore 21.30, ingresso libero (in caso di maltempo i concerti avranno luogo al Teatro del Mare)

 
MARCONDIRODIRONDELLO:I CUCCIOLI SALVANO IL MONDO

mercoledì 30 luglio 2014 ore 21,30

MARCONDIRODIRONDELLO:I CUCCIOLI SALVANO IL MONDO

 Per l’ultima serata di teatro formato famiglia, nell’ambito di E…state in Villa, il giardino di Villa Mussolini accoglie il Gruppo Alcuni di Treviso con la nuova avventura I Cuccioli e il Bambù Blu. Sul palco gli amatissimi Olly, Cilindro, Pio, Portatile, Diva e Senzanome – beniamini della popolare serie animata italiana esportata in tutto il mondo sul piccolo e grande schermo – con la partecipazione straordinaria del Capi e dell’Assistente, interpretati dagli ideatori del cartoon Sergio e Francesco Manfio. Insieme per sventare l’ennesimo piano della malvagia Maga Cornacchia che, in combutta con il Mago della Palude, ha creato una pianta in grado di inquinare il mondo… Affrontando murene fameliche, loschi ermellini e cavalli magici i nostri eroi, con l’aiuto decisivo del giovane pubblico, riusciranno ad avere la meglio, facendo tornare Maga Cornacchia al Palazzo della Magia con le pive nel sacco.

 

 

 

 
 
 
 
 
 
 
 

FotoGallery

 
 

Sede legale Istituzione Riccione per la Cultura: viale Gorizia, 2 presso Villa Franceschi

T +39 0541 426032 - 426033 | F +39 0541 601962

 

Sede Municipale: viale Vittorio Emanuele II, 2 - 47838 Riccione (RN)

+39 0541 608111 | +39 0541 601962