October 2014
Mo Tu We Th Fr Sa Su
 
 
4
6
11
13
 
 
September November
 
 
 
 
RICCIONE CINEMA D'AUTORE:ottobre e novembre

ottobre e novembre 2014

RICCIONE CINEMA D'AUTORE:ottobre e novembre

La  rassegna di cinema d'autore più lunga della riviera: da ottobre a giugno ogni lunedì e martedì al cinepalace di Riccione a cura dell'ufficio cultura del comune di Riccione. Appuntamento con il cinema di qualità e le pellicole restaurate dei classici senza tempo.

 
RICCIONE CINEMA D'AUTORE: i 400 colpi

lunedì 20 ore 21,15 e martedì 21 ottobre ore 20,30

RICCIONE CINEMA D'AUTORE: i 400 colpi

La proiezione del lunedì sarà preceduta da aperitivo-buffet offerto da BIO'S KITCHEN-TERRA E SOLE

Tent'anni senza François Truffaut: A trent’anni esatti dalla scomparsa di François Truffaut, la rassegna Cinema D’autore è lieta di iniziare un nuovo ciclo con la programmazione de I 400 colpi , nell’edizione restaurata e distribuita dalla Cineteca di Bologna all’interno della seconda stagione del Il Cinema Ritrovato al Cinema/Classici restaurati in prima visione.

I 400 colpi (Les 400 coups, Francia/1959, 93’) di François Truffaut

Primo film di Truffaut, e primo della serie Doinel. Antoine Doinel, come il Michel Poiccard di Godard, corre più forte che può: ha quattordici anni, è uno studente furbo e svogliato, allestisce altarini in onore di Balzac, ruba una macchina da scrivere. Antoine cambia il modo in cui il cinema guarda il mondo: sguardo infantile, struggente, dalla fine­strella del cellulare che lo porta al riformatorio, sguardo di colpo adulto davanti al mare che blocca la sua corsa. Godard ha fatto della nouvelle vague qualcosa di travolgente, Truffaut l'ha destinata all'eternità.

 
GRANDE MUSICA SU GRANDE SCHERMO: Le Nozze di Figaro

MARTEDÌ 21 ottobre 2014, ORE 19:00

GRANDE MUSICA SU GRANDE SCHERMO: Le Nozze di Figaro

Prima della proiezione aperitivo offerto da BIO'S KITCHEN e TERRA&SOLE

IN DIRETTA DAL METROPOLITAN OPERA DI NEW YORK

LA PIÙ FAMOSA OPERA DEL PIÙ GRANDE TALENTO MUSICALE AUSTRIACO
Le Nozze di Figaro di Wolfgang Amadeus Mozart

La nuova attesissima produzione de Le Nozze di Figaro con la prestigiosa direzione d’orchestra del Maestro James Levine, Direttore musicale del MET, interpretata, nel ruolo del protagonista, da Ildar Abdrazakov per la regia di Richard Eyre.
La produzione di Eyre, in cui il legame romantico di una fortunata coppia di sposi con la coppia di fidanzati loro domestici è messo alla prova nel corso di una giornata piena di avvenimenti, è ambientata in una maestosa tenuta della Siviglia del 1920. Nel cast Marlis
Petersen veste i panni dell’astuta futura sposa di Figaro, Susanna; Peter Mattei è il loro datore di lavoro, il Conte di Almaviva; Marina Poplavskaya è la pazientissima Contessa; e Isabel Leonard è il vivace paggio Cherubino.

 
RICCIONE CINEMA D'AUTORE: Le cose belle

Lunedì 27 ore 20,30 e Martedì 28 ottobre ore 21,00

RICCIONE CINEMA D'AUTORE: Le cose belle

APERITIVO PRIMA DELLA PROIEZIONE OFFERTO DA BIO'S KITCHEN E TERRA E SOLE

Martedì 28 ore 21,00 Incontro con il regista Giovanni Piperno

Le cose belle (Italia 2013, 80') di Agostino Ferrante e Giovanni Piperno

Quattro vite a confronto nella Napoli piena di speranza del 1999 ed in quella paralizzata di oggi. La fatica di diventare adulti attraverso gli occhi di quattro ragazzi napoletani: Fabio ed Enzo, due maschietti dodicenni ancora bambini, e Adele e Silvana, due signorinelle quattordicenni. Quattro sguardi pieni di bellezza, tristezza, ironia, ingenuità, cinismo.

Si dice che il tempo aggiusti tutto e che le cose belle prima o poi verranno. Ma il tempo esiste davvero? O è solo un'illusione? Si muove fra queste domande "Le cose belle" (Italia, 2013, 88'). Girato per le strade di Napoli, il film di Agostino Ferrente e Giovanni Piperno percorre le storie dei suoi protagonisti immediato come un documentario, ma anche intenso come un'opera di finzione. Nel 1999, Ferrente e Piperno domandarono a quattro adolescenti napoletani come immaginassero il loro futuro, e poi raccolsero le loro risposte in "Intervista a mia madre", piccolo film mandato in onda su Raitre. Nel 2011, più di dieci anni dopo, li hanno di nuovo messi davanti alla macchina da presa, ormai uomini e donne fatti. Che cosa è stato dei loro progetti, delle loro speranze? È stato galantuomo, il tempo? (Roberto Escobar)

 

 

 

 
In !biblioteca - Vienna: convivere e progettare tra passato e presente

Mercoledì 22 ottobre 2014 ore 21

In !biblioteca - Vienna: convivere e progettare tra passato e presente

Marco Musmeci: In!biblioteca Vienna, convivere e progettare tra passato e presente.

SECONDA PARTE

 
CENTRO ARTI FIGURATIVE

autunno-primavera 2014

CENTRO ARTI FIGURATIVE

 Riprendono le attività del Centro Arti Figurative con i corsi di pittura e disegno nella storica sede di via Anzio 2 a Riccione.

Bambini, giovani e adulti potranno iniziare a conoscere perfezionare e approfondire le tecniche di disegno e pittura grazie ai corsi condotti da Monica Cinti e Elena Cinti, le brave e conosciute conduttrici storiche dei corsi.

 Il Centro è aperto per contatti, informazioni curiosità nei giorni e negli orari dei corsi.

 

 

 
I MUSEI DI RICCIONE CONSIGLIANO: LUCIO SAFFARO E LE GEOMETRIE DELL'ESISTENZA

21 OTTOBRE - 8 dicembre 2014

I MUSEI DI RICCIONE CONSIGLIANO: LUCIO SAFFARO E LE GEOMETRIE DELL'ESISTENZA

I Musei di Riccione consigliano la mostra LUCIO SAFFARO E LE GEOMETRIE DELL'ESISTENZA in esposizione dal 21 ottobre all'8 dicembre 2014 a Urbino nelle Sale della Bottega G. Santi, Casa natale di Raffaello.

 
RICCIONE CINEMA D'AUTORE:Belluscone- Una storia siciliana

Lunedì 3 Novembre ore 21,00 e Martedì 4 Novembre ore 20,30

RICCIONE CINEMA D'AUTORE:Belluscone- Una storia siciliana

 Belluscone- Una storia siciliana (Italia/2014, 95') di Franco Maresco  

Con Ciccio Mirra, Salvatore De Castro, Tatti Sanguineti, Salvatore Ficarra, Valentino Picone

“Un film che è già culto, un'opera straordinaria, intimamente wellesiana, che parla di noi e per noi“ (Dario Zonta)

"Partito come documentario sul rapporto tra Berlusconi e Cosa nostra, il film devia verso un viaggio tra i cantanti neomelodici al seguito dell'irresistibile  impresario Ciccio Mira , come a mostrare una sorta di transfert collettivo e delle assonanze tra due mondi in apparenza lontani. ma in realtà tutto subito si interrompe e collassa: Maresco, ci dice il film è sparito, forse vittima del proprio film, e sulle sue tracce parte parte un Tatti Sanguineti un po' Caronte e un po' Philip Marlowe. Si ride, certo, mail sentimento finale è quasi straziante. Perchè Maresco in fondo ha una grande pietà per il mondo terribile che narra: il vero orrore gli sembra piuttosto il volto dell'Italia di oggi"  (Emiliano Morreale)

 

 
 
 
 
 
 
 
 

FotoGallery

 
 

Sede legale Istituzione Riccione per la Cultura: viale Gorizia, 2 presso Villa Franceschi

T +39 0541 426032 - 426033 | F +39 0541 601962

 

Sede Municipale: viale Vittorio Emanuele II, 2 - 47838 Riccione (RN)

+39 0541 608111 | +39 0541 601962