LA BELLA STAGIONE:Brace + Setti + Avocadoz

sabato 18 febbraio 2017 ore 21,30 Cinepalace

LA BELLA STAGIONE:Brace + Setti + Avocadoz

Brace + Setti + Avocadoz =Un mare di ruggine (e di musica indie)

Lo Spazio Tondelli di Riccione festeggia l’ala più dissacrante del nuovo cantautorato italiano.  Ospiti speciali Checco (Lo Stato Sociale) e Ryan Spring Dooley (Little Pony).

Brace, progetto solista di Davide Rastelli, demiurgo di Tafuzzy Records e autore e voce dei Mr. Brace. Con il gruppo ha inciso due album –Mr. Brace (2003) e Salvate il mio maglione dalle tarme(2005) – che lo hanno segnalato per brani dalla scrittura assolutamente originale, come Ruggine . Ad accompagnarlo dal vivo sono due partner musicali d’eccezione:Francesco “Checco” Draicchio, cantante e tastierista della band rivelazione Lo Stato Sociale (Amarsi male, più di 300.000 streaming su Spotify), e Ryan Spring Dooley, sax e voce dei Little Pony, chiamato anche a curare i visual della serata. Testi poetici e stralunati sono il segno distintivo anche del secondo protagonista di serata: Nicola Setti, cantautore modenese, dal 2012 attivo con lo pseudonimo di Setti. Ad aprire la serata è Avocadoz (Valentina Gallini, voce e chitarra di Camera Bordeaux e Lomax). Emiliana di San Felice sul Panaro, con la sua chitarra senza effetti canta quello che mangia, quello che vede, quello che è. I suoi brani( Veganna, Po Lonia, Ragù) spaziano giocosamente tra il folk, il pop e il cantaurato.

 

 

 

 
CINEPALACE PARLA INGLESE: GGG Grande Gigante Gentile

sabato 18 febbraio 2017 ore 16,30 Cinepalace

CINEPALACE PARLA INGLESE: GGG Grande Gigante Gentile

GGG è un gigante, un Grande Gigante Gentile, molto diverso dagli altri abitanti del Paese dei Giganti che come San-Guinario e Inghiotticicciaviva si nutrono di esseri umani, preferibilmente bambini. E così una notte il GGG - che è vegetariano e si ciba soltanto di Cetrionzoli e Sciroppio - rapisce Sophie, una bambina che vive a Londra e la porta nella sua caverna. Inizialmente spaventata dal misterioso gigante, Sophie ben presto si rende conto che il GGG è in realtà dolce, amichevole e può insegnarle cose meravigliose. Il GGG porta infatti Sophie nel Paese dei Sogni, dove cattura i sogni che manda di notte ai bambini e le spiega tutto sulla magia e il mistero dei sogni. L'affetto e la complicità tra i due cresce rapidamente, e quando gli altri giganti sono pronti a nuova strage, il GGG e Sophie decidono di avvisare nientemeno che la Regina d'Inghilterra dell’imminente minaccia, e tutti insieme concepiranno un piano per sbarazzarsi dei giganti una volta per tutte.

 
Riccione cinema d'autore: IL CITTADINO ILLUSTRE

lunedì 20 ore 21 e martedì 21 febbraio 2017 ore 20,30 Cinepalace

Riccione cinema d'autore: IL CITTADINO ILLUSTRE

Commedia divertente, profonda e originale, uno dei film più applauditi all’ultima Mostra del Cinema di Venezia dove l’attore protagonista Martínez ha sbaragliato tutti vincendo una meritatissima Coppa Volpi per la miglior interpretazione maschile.

Daniel Mantovani è stato premiato con il premio Nobel. È uno scrittore argentino che vive in Europa da trent’anni, schivo e misantropo. Al contrario di Bob Dylan va a ritirarlo e durante la cerimonia di premiazione si toglie un sassolino dalla scarpa  Dopodiché torna a chiudersi nella sua lussuosa casa spagnola e a rifiutare inviti. A sorpresa però decide di accettare l’invito del sindaco della cittadina dov’è nato, Salas, in Argentina, luogo in cui ha ambientato tutti i suoi romanzi e che ora vuole celebrarlo. Qui viene accolto trionfalmente: un viaggio nel passato in cui ritrova alcuni vecchi amici , paesaggi di gioventù, ma anche un viaggio nel cuore stesso della sua letteratura, nella fonte delle sue creazioni. Affinità (poche) e insormontabili differenze (molte) (ri)emergono però tra lo scrittore e Salas, trasformandolo ben presto, e nuovamente, in un elemento estraneo e provocatore nella vita del paese. E quell’affettuosità iniziale con cui il paese lo aveva riabbracciato, poco a poco, si trasforma in qualcosa d’altro, in rancore e disprezzo. Giungendo ad un punto senza ritorno che certifica in modo irreparabile due modi antitetici di vedere il mondo. 

 
CINEPALACE PARLA INGLESE: LA LA LAND

sabato 25 febbraio 2017 ore 16,30 Cinepalace

CINEPALACE PARLA INGLESE: LA LA LAND

"La La Land” è un sogno cantato e ballato, un invito ad inseguire le proprie aspirazioni a discapito di tutto il resto, una storia d’amore travolgente con due protagonisti affiatatissimi, una dedica ammirata ai vecchi classici della Hollywood anni ’40 e ’50.
Il giovane regista Damien Chazelle, classe 1985, ha saputo realizzare il film dell’anno e degli anni a venire, un classico istantaneo che rivitalizza il genere musical e che sta facendo incetta di premi a livello internazionale, puntando alle categorie più prestigiose degli imminenti Academy Awards.

 
LA BELLA STAGIONE: LA PAZZA DELLA PORTA ACCANTO con ANNA FOGLIETTA

venerdì 24 febbraio 2017 ore 21 Spazio Tondelli

LA BELLA STAGIONE: LA PAZZA DELLA PORTA ACCANTO con ANNA FOGLIETTA

LA PAZZA DELLA PORTA ACCANTO  di Claudio Fava con ANNA FOGLIETTA

uno spettacolo di Alessandro Gassmann con Anna Foglietta  e con Angelo Tosto, Alessandra Costanzo, Sabrina Knaflitz, Liborio Natali, Olga Rossi, Cecilia Di Giuli, Stefania Ugomari Di Blas, Giorgia Boscarino, Gaia Lo Vecchio; spazio scenico di Alessandro Gassmann;musiche originali di Pivio e Aldo De Scalzi

“Si va in manicomio per imparare a morire” scriveva Alda Merini, che pure amava la vita e amava l’amore. La pazza della porta accanto, intenso atto unico scritto da Claudio Fava e diretto da Alessandro Gassman, è un omaggio a questa donna straordinaria e alla sua parabola artistica e umana. Ma lo spettacolo è anche una potente denuncia delle violenze subite da chi, come Alda Merini, ha conosciuto l’inferno del manicomio prima della riforma Basaglia del 1978.  Lo spettacolo ripercorre la storia d’amore tra Alda Merini, donna complessa dal carattere malinconico, e un giovane ricoverato come lei in un ospedale psichiatrico. A dare voce e volto alla “poetessa dei navigli” e ai suoi versi emozionanti è Anna Foglietta che, spalleggiata da un affiatato gruppo di attori, si cala nei panni della giovane in profondo conflitto con un mondo che non la comprende.

 

 

 

 

 
 
 
 

Sede legale Istituzione Riccione per la Cultura: viale Gorizia, 2 presso Villa Franceschi

T +39 0541 608321 - 608238 - 608369 | F +39 0541 601962

 

Sede Municipale: viale Vittorio Emanuele II, 2 - 47838 Riccione (RN)

+39 0541 608111 | +39 0541 601962