GRANDE MUSICA SU GRANDE SCHERMO: WERTHER

lunedì 27 giugno 2016 ore 20 Cinepalace

GRANDE MUSICA SU GRANDE SCHERMO: WERTHER

in diretta dalla Royal Opera House

Basata sulla novella di Goethe, I dolori del giovane Werther, l’opera di Massenet racconta la storia dell’amore senza speranza del poeta Werther per Charlotte, promessa a un altro uomo. La musica è fatta di bellezza lirica, passione ed emozionato fervore.

Il Direttore Musicale della Royal Opera, Antonio Pappano torna a dirigere per la produzione classica di Benoit Jacquot, regista di film, teatro e opera. Il tenore italiano Vittorio Grigolo è Werther,Joyce DiDonato è Charlotte per la prima volta Charlotte sul palco del Covent Garden. 

direttore d’orchestra Antonio Pappano  Regia Benoit Jacquot   Orchestra della Royal Opera  House

 

 

 
CINEMA@DONNA

-martedì 28-mercoledì 29-giovedì 30 giugno 2016

CINEMA@DONNA

Tre giorni di incontri e film al femminile con attrici, giornaliste, produttrici del cinema

Ore 19 incontro al Bar Pascucci Bio's -Galleria del Cinepalace     ore 21 proiezione film - Cinepalace

Si parte martedì 28 giugno con l’esuberanza di Chiara Francini che presenta “Joy” di David O. Russell con Jennifer Lawrence, Robert De Niro e Bradley Cooper. Storia di una giovane donna, strapazzata dal mondo e dagli eventi che riesce a fare tesoro del suo lavoro domestico per inventare un rivoluzi onario straccio per le pulizie.    

Diane Fleri  mercoledì 29 giugno ci conduce verso “Dove eravamo rimasti” di Jonathan Demme con Meryl Streep, Mamie Grumer e Kevin Kline. Un’insolita ed esplosiva Streep fricchettona e rocker viene tardivamente richiamata al ruolo di madre dall’ex marito Kline perché la figlia Grumer (figlia di Meryl anche nella realtà) ha deragliato dopo essere stata lasciata.

 E’ la volta di Cecilia Dazzi , giovedì 30 giugno cui spetta il compito di introdurre “Un disastro di ragazza” di Judd Apatow con Amy Schumer, Brie Larson e Bill Hader. Uno dei geni della nuova comicità come Apatow è stato scelto dalla vulcanica Amy Schumer. Sguaiata e irresistibile Amy si è scritta addosso la sceneggiatura per interpretare la parte di una gaudente giornalista convinta dal babbo che la monogamia non appartenga al genere umano.

 
 
 
 

Sede legale Istituzione Riccione per la Cultura: viale Gorizia, 2 presso Villa Franceschi

T +39 0541 608321 - 608238 - 608369 | F +39 0541 601962

 

Sede Municipale: viale Vittorio Emanuele II, 2 - 47838 Riccione (RN)

+39 0541 608111 | +39 0541 601962