Gli eventi

GRANDE MUSICA SU GRANDE SCHERMO: THE ROLLING STONES IN CUBA

VENERDì 23 settembre 2016 ORE 20,30 E 22,30 Cinepalace - GRANDE MUSICA SU GRANDE SCHERMO: THE ROLLING STONES IN CUBA

INGRESSO RIDOTTO ISCRITTI NEWSLETTER RICCIONE PER LA CULTURA

Ci sono date che scrivono la storia del Rock ‘n’ Roll. Il 25 Marzo 2016 è una di quelle. Quel giorno i Rolling Stones sono diventati il primo gruppo rock ad esibirsi in un gigantesco concerto gratuito davanti a centinaia di migliaia di persone all’Avana.

Lo storico concerto Havana Moon è stato firmato da Paul Dugdale.

Un film imperdibile che verrà proposto solo per una notte nei cinema del mondo il prossimo 23 settembre

Per chi volesse assistere sia al concerto dei Rolling Stones che al film di Nick Cave il prezzo speciale è di 14,00 euro.

 

 

 

GRANDE MUSICA SU GRANDE SCHERMO: NORMA

lunedì 26 settembre 2016 ore 20,15 Cinepalace - GRANDE MUSICA SU GRANDE SCHERMO: NORMA

INGRESSO RIDOTTO ISCRITTI NEWSLETTER RICCIONE PER LA CULTURA

La stagione 2016/17 del prestigioso teatro londinese ROYAL OPERA HOUSE riprende con NORMA LIVE AL CINEMA

ANTONIO PAPPANO DIRIGE UN CAST D’ECCEZIONE IN UNA NUOVA PRODUZIONE DEL CAPOLAVORO OPERISTICO DI VINCENZO BELLINI: un cast superlativo che vanta cantanti di fama internazionale. Questo classico del bel canto di Bellini è rinomato soprattutto per la stupenda aria "Casta diva" di Norma. Àlex Ollé,dell'innovativa compagnia teatrale catalana La Fura dels Baus, dirige - apportando un taglio decisamente moderno – l’intreccio di questa storia intramontabile fatta di amori, rivalità e tradimenti, che si sviluppano sullo sfondo di una guerra condotta da fanatici religiosi.

Il direttore musicale della Royal Opera, Antonio Pappano, dirige questo cast eccellente in cui brillano il soprano bulgaro Sonya Yoncheva nel ruolo di Norma, Joseph Calleja nel ruolo dell'amante segreto Pollione, Sonia Ganassi nel ruolo della sacerdotessa Adalgisa e Brindley Sherratt nel ruolo del padre di Norma, Oroveso.

 

 

GRANDE MUSICA SU GRANDE SCHERMO: NICK CAVE

martedì 27 e mercoledì 28 settembre settembre 2016 ore 21 Cinepalace - GRANDE MUSICA SU GRANDE SCHERMO: NICK CAVE

INGRESSO RIDOTTO ISCRITTI NEWSLETTER RICCIONE PER LA CULTURA

Solo due giorni  per vedere One More Time With Feeling, film-performance nel quale Nick Cave & The Bad Seeds interpretano per la prima volta le canzoni di Skeleton Tree.

Le esibizioni live si intrecciano a interviste, accompagnate dalla narrazione intermittente e da improvvisazioni e riflessioni estemporanee di Cave.

Lo stile fotografico del film – che alterna bianco e nero, colori e 3D – riflette l'intimità e l'austerità dell'album, che verrà rilasciato il prossimo 9 settembre

 

RACCONTI DAL MONDO. MYANMAR (BIRMANIA)

Giovedì 20 ottobre 2016 ore 21 - Sala conferenze Centro della Pesa - RACCONTI DAL MONDO. MYANMAR (BIRMANIA)

Torna anche quest’anno alla Biblioteca Comunale, in collaborazione con “l’Angolo dell’Avventura”, la rassegna di incontri dal titolo Racconti dal mondo, incentrati sul  tema del viaggio. L’appuntamento di giovedì 20 ottobre ore 21 sarà dedicato alla scoperta dei suggestivi paesaggi e  alle vedute mozzafiato dello stato di Myanmar (Birmania).

Foto di Augusto Frisoni

 

 CORSO DI FORMAZIONE PER LETTORI VOLONTARI PER LA PRIMA E LA TERZA ETÀ

da venerdì 21 ottobre a venerdì 25 novembre ore 17.00 - 19.30 Biblioteca Comunale - CORSO DI FORMAZIONE PER LETTORI VOLONTARI PER LA PRIMA E LA TERZA ETÀ

La Biblioteca Comunale propone un percorso pratico di 6 incontri che, partendo dall'allenamento della voce, percorre modalità di lettura e approccio ai testi adatti ad un pubblico di piccoli ascoltatori e ai loro “nonni”. Il corso prevede un numero massimo di 25 partecipanti. I partecipanti si rendono disponibili a svolgere letture ad alta voce organizzate dalla Biblioteca di Riccione alla fine del corso. Iscrizioni entro il 15 ottobre.

Docente formatore Alessia Canducci

 

 

 

GRANDE ARTE SU GRANDE SCHERMO : MARINA ABRAMOVICH

lunedì 3-martedì 4 -mercoledì 5 ottobre 2016 ore 19 e ore 21 Cinepalace - GRANDE ARTE SU GRANDE SCHERMO : MARINA ABRAMOVICH

INGRESSO RIDOTTO ISCRITTI RICCIONE PER LA CULTURA

Una delle più grandi artiste viventi in un film sospeso tra arte e vita, tra road movie e spiritual thriller, tra diario intimo e osservazione antropologica. In viaggio in Brasile alla ricerca di nuovi stimoli creativi, Marina Abramović intraprende un percorso di guarigione spirituale. Incontra medium a Abadiania, erboristi a Chapada, sciamani a Curitiba… Il sincretismo religioso del Brasile più profondo si fa percorso personale e artistico e racconto per immagini, in un seducente intreccio di profondità e ironia. Tra cerimonie di purificazione e trip psichedelici, Marina riflette sulle affinità artistiche e rituali e si mette totalmente a nudo, in un tragitto interiore nei meandri del suo passato difficile.

Marina Abramović  è un'artista serba naturalizzata statunitense. Attiva fin dagli anni sessanta del XX secolo, si è autodefinita "Grandmother of performance art": il suo lavoro esplora le relazioni tra l'artista e il pubblico, ed il contrasto tra i limiti del corpo e le possibilità della mente.  Nel 1997 vince il Leone d'Oro alla Biennale di Venezia con l'esecuzione, Balkan Baroqueza

 

RICCIONE CINEMA AUTORE : FRANTZ

lunedì 10 ore 21 e martedì 11 ottobre ore 20,30 Cinepalace - RICCIONE CINEMA AUTORE : FRANTZ

 

U n melodramma intenso ma mai patetico diretto con rigore e lucidità, grazie anche ad una fotografia in bianco e nero che ottiene il duplice scopo di immergerci in un’epoca distante ormai un secolo dalla nostra e di rendere in qualche modo senza tempo una vicenda universale, incentrata sull’intricata storia dei protagonisti.In un piccolo paese tedesco nel 1919, subito dopo la fine della sanguinosa prima guerra mondiale, la giovane teutonica Anna nel corso del conflitto bellico ha perduto il proprio fidanzato a cui ogni giorno va a fare visita al cimitero. Improvvisamente nella cittadina arriva il francese Adrien che si dichiara amico del deceduto e cerca di instaurare un rapporto con Anna e con la famiglia dell’ex fidanzato, trovandosi a confronto on la diffidenza di un popolo a lui ancora ostile e con i fantasmi di un passato che torna prepotentemente a presentare il proprio conto. I personaggi di Frantz si uniscono nel dolore per la comune perdita, trovando nella reciproca compagnia la forza di andare avanti e ricominciare: Adrien diventa per i genitori dello scomparso una sorta di sostituto del figlio, con il quale assaporare l’illusione di essere ancora genitori, e per Anna un modo per capire di più della personalità del fidanzato scomparso. Un film che depista lo spettatore, fino a un magistrale colpo di scena sul passato di uno dei personaggi a metà pellicola, mettendo in crisi le convinzioni sulla morte, il sospetto, il rimorso, l’elaborazione del lutto e la necessità di perdonare. L’attenzione del regista non è però rivolta solo al dipanarsi della trama e alla rivelazione del mistero di fondo che essa cela, ma anche all’analisi della società del tempo, incapace di lasciarsi alle spalle gli strascichi di quella che all’epoca fu il più brutale conflitto della storia umana, e perciò condannata a ripetere gli stessi errori, con conseguenze ancora peggiori, a distanza di appena 20 anni.

 

RICCIONE CINEMA AUTORE :L'EFFETTO ACQUATICO

lunedì 17 ore 21 e martedì 18 ottobre 2016 ore 20,30 Cinepalace - RICCIONE CINEMA AUTORE :L'EFFETTO ACQUATICO

 Una commedia divertente che parla in maniera romantica di sentimenti a fior d’acqua e ha come centro narrativo la storia d’amore ambientata nella periferia di Parigi tra Samir, un allampanato operatore di gru quarantenne, e Agathe un’istruttrice di nuoto. Per conoscere meglio la ragazza Samir decide d’iscriversi nella piscina dove lei insegna, pur sapendo nuotare benissimo, e si prepara al ruolo dell’adulto impacciato che deve imparare a stare nell’acqua. Agathe, che odia i bugiardi, si arrabbia molto e rifiuta di rivederlo ancora. Quando lei parte per l’Islanda per partecipare ad un convegno internazionale, l’uomo non si perde d’animo, decide di raggiungerla e acquisire una falsa identità di esperto di geopolitica per poterle parlare.I cambiamenti di paesaggio denotano la fase di passaggio che i due protagonisti stanno attraversando. Dalle corsie della vasca fredda e grigia della periferia francese si finisce nel selvaggio mondo acquatico delle piscine termali islandesi, dove Agathe e Samir si sentiranno liberi di esprimere i propri sentimenti. Spaesati e senza sovrastrutture, i due potranno essere un tutt’uno con la natura incontaminata, ritrovare la propria emotiva fragilità e la memoria che Samir ha perso per un incidente domestico. Presentato con successo all’ultimo Festival di Cannes nella sezione Quinzaine des Réalisateurs  “L’effetto acquatico” è un inno alla vita e a quel che c’è di bello in essa: capita a volte di non vedere la realtà quando si confronta il presente con ciò che è stato, ma la vita offre sempre nuove possibilità

 

 

RICCIONE CINEMA AUTORE : DEMOLITION

lunedì 24 ore 21 e martedì 25 ottobre 2016 ore 20,30 Cinepalace - RICCIONE CINEMA AUTORE : DEMOLITION

 Il nuovo film diretto da Jean-Marc Vallée , già autore di Wild e Dallas Buyers Club - che valse l'Oscar ai suoi attori Matthew McConaughey e Jared Leto -, ha aperto il Toronto Film Festival 2015. Davis Mitchell fatica a ritrovare un equilibrio dopo la tragica morte della moglie. Quello che nasce come un banale reclamo a una società di distributori automatici si trasforma in una serie di lettere, nelle quali Davis fa delle confessioni personali inquietanti che catturano l’attenzione di Karen, responsabile del servizio clienti. E così due perfetti sconosciuti stringono un legame molto profondo, che diventa per entrambi un'ancora di salvezza Il giovane vedovo Davis uscito illeso dall’incidente in cui ha perso la vita la moglie, sembra incapace di provare rabbia o tristezza. La sua unica reazione è una pulsione di distruzione e demolizione: sembra incapace di osservare un oggetto e di smorzare un istinto fortissimo che lo porta a volerlo smontare e ridurre in pezzi, alla ricerca di una qualche comprensione sul suo funzionamento. Ben presto però sarà chiaro che l'incognita che Davis cerca di distruggere e smontare per trovare una risposta è il suo matrimonio: più che provare dolore, l'uomo prova smarrimento di fronte alla nuova consapevolezza di non aver mai capitodavvero lamoglie. Davis non è nemmeno sicuro di averla amata (e quindi persa per sempre) o di aver costruito un matrimonio con un'estranea, di cuirimane come ricordo una casa enorme e bellissima, sempre più vittima delle sue manie di distruzioneA salvare l'uomo dalla spirale distruttiva in cui è entrato ci penserà un'addetta al servizio clienti di una ditta di macchinette sulle quali lui si è accanito, interpretata da Naomi Watts. Svolgerà invece il ruolo d'improvvisata spalla nella demolizione il figlio di lei, un ragazzino alle soglie di un'adolescenza che si preannuncia già particolarmente complicata e bizzarra. Questo provvisorio nucleo familiare, parecchio sui generis anche senza l'inclusione di Davis, finirà per trovare risposta ai reciproci dubbi che scavano dentro le anime dei 3 protagonisti.

 

 


Data creazione pagina:
Ultimo aggiornamento:
 
 

Sede legale Istituzione Riccione per la Cultura: viale Gorizia, 2 presso Villa Franceschi

T +39 0541 608321 - 608238 - 608369 | F +39 0541 601962

 

Sede Municipale: viale Vittorio Emanuele II, 2 - 47838 Riccione (RN)

+39 0541 608111 | +39 0541 601962