Gli eventi

Riccione cinema d'autore:febbraio

il lunedì ore 21 e il martedì ore 20,30 CINEPALACE - Riccione cinema d'autore:febbraio

lunedì 6 e martedì 7  IL PIU’ GRANDE SOGNO lunedì 5 sarà presente il regista Michele Vannucci Un esordio travolgente  che ha conquistato il Festival di Venezia con 13 minuti di applausi diventando un piccolo caso. 

lunedì 13 e martedì 14   IL CITTADINO ILLUSTRE  uno dei film più applauditi all’ultima Mostra del Cinema di Venezia dove l’attore protagonista Martínez ha sbaragliato tutti vincendo una meritatissima Coppa Volpi  per la miglior interpretazione maschile

lunedì 20 e martedì 21 IL CLIENTE  Vincitore  Festival di Cannes per la miglior sceneggiatura e miglior interpretazione maschile

lunedì 27 e martedì 28  UN RE ALLO SBANDO Il film più pazzesco e pazzescamente divertente del Festival  di Venezia, 

 

LA MEMORIA RINNOVATA: L’AREA MEGALITICA DI SAINT-MARTIN-DE-CORLÉANS

domenica 12 febbraio 2017 ore 17 Centro della pesa - LA MEMORIA RINNOVATA: L’AREA MEGALITICA DI SAINT-MARTIN-DE-CORLÉANS

GIANFRANCO ZIDDA conclude il ciclo di conferenze dedicate al patrimonio culturale italiano con un intervento sul Parco e Museo archeologico di Saint-Martin-de-Corléans, aperto al pubblico nel giugno 2016. Il parco  è costituito da una grande struttura che protegge e rende accessibile una delle aree megalitiche meglio conservate dell’arco alpino. Un ancora inedito Tour virtuale sarà presentato per illustrare e far “visitare” il sito.

 

Riccione cinema d'autore: IL CLIENTE

lunedì 13 ore 21 e martedì 14 febbraio 2017 ore 20,30 Cinepalace - Riccione cinema d'autore: IL CLIENTE

Vincitore all’ultimo Festival di Cannes per la miglior sceneggiatura e miglior interpretazione maschile, dopo “Una separazione”, (Oscar miglior film straniero  2013) il regista iraniano Asghar Farhadi si conferma tra i grande del cinema internazionale e ci racconta ancora una volta la complessità delle relazioni umane. La storia vede protagonista un atto di violenza subito da Rana, una giovane donna trasferitasi col proprio compagno in un nuovo appartamento di Teheran, dopo che la minaccia di un imminente crollo del loro stabile li obbliga ad un repentino trasloco in un appartamento precedentemente abitato da una donna “libertina”, solita incontrare diversi uomini. Un giorno, quando il marito arriva a casa scopre che la moglie è stata aggredita: lei non vuole coinvolgere le forze dell’ordine, apparentemente per vergogna, preferendo affrontare il trauma con i propri mezzi, cercando di dimenticare ed andare avanti. Lui, invece,tormentato dal non sapere esattamente cosa quell’uomo abbia fatto alla sua donna e dall’atteggiamento assente e depresso di Rana, decide di usare ogni indizio a sua disposizione per trovare il responsabile di tale onta e farsi giustizia da solo. 

 

Riccione cinema d'autore: IL CITTADINO ILLUSTRE

lunedì 20 ore 21 e martedì 21 febbraio 2017 ore 20,30 Cinepalace - Riccione cinema d'autore: IL CITTADINO ILLUSTRE

Commedia divertente, profonda e originale, uno dei film più applauditi all’ultima Mostra del Cinema di Venezia dove l’attore protagonista Martínez ha sbaragliato tutti vincendo una meritatissima Coppa Volpi per la miglior interpretazione maschile.

Daniel Mantovani è stato premiato con il premio Nobel. È uno scrittore argentino che vive in Europa da trent’anni, schivo e misantropo. Al contrario di Bob Dylan va a ritirarlo e durante la cerimonia di premiazione si toglie un sassolino dalla scarpa  Dopodiché torna a chiudersi nella sua lussuosa casa spagnola e a rifiutare inviti. A sorpresa però decide di accettare l’invito del sindaco della cittadina dov’è nato, Salas, in Argentina, luogo in cui ha ambientato tutti i suoi romanzi e che ora vuole celebrarlo. Qui viene accolto trionfalmente: un viaggio nel passato in cui ritrova alcuni vecchi amici , paesaggi di gioventù, ma anche un viaggio nel cuore stesso della sua letteratura, nella fonte delle sue creazioni. Affinità (poche) e insormontabili differenze (molte) (ri)emergono però tra lo scrittore e Salas, trasformandolo ben presto, e nuovamente, in un elemento estraneo e provocatore nella vita del paese. E quell’affettuosità iniziale con cui il paese lo aveva riabbracciato, poco a poco, si trasforma in qualcosa d’altro, in rancore e disprezzo. Giungendo ad un punto senza ritorno che certifica in modo irreparabile due modi antitetici di vedere il mondo. 

 

CINEPALACE PARLA INGLESE: LA LA LAND

sabato 25 febbraio 2017 ore 16,30 Cinepalace - CINEPALACE PARLA INGLESE: LA LA LAND

"La La Land” è un sogno cantato e ballato, un invito ad inseguire le proprie aspirazioni a discapito di tutto il resto, una storia d’amore travolgente con due protagonisti affiatatissimi, una dedica ammirata ai vecchi classici della Hollywood anni ’40 e ’50.
Il giovane regista Damien Chazelle, classe 1985, ha saputo realizzare il film dell’anno e degli anni a venire, un classico istantaneo che rivitalizza il genere musical e che sta facendo incetta di premi a livello internazionale, puntando alle categorie più prestigiose degli imminenti Academy Awards.

 

Riccione cinema d'autore: UN RE ALLO SBANDO

lunedì 27 ore 21 e martedì 28 febbraio 2017 ore 20,30 Cinepalace - Riccione cinema d'autore: UN RE ALLO SBANDO

Il film più pazzesco e pazzescamente divertente del Festival  di Venezia, che nel drammatico periodo storico che sta vivendo il Belgio fa ridere a volte in modo terapeutico Un road movie in stile falso documentario su un re apatico che si risveglia nel mondo reale. Il Re Nicola III è una persona sola, che ha la netta sensazione di vivere una vita non sua. Insieme ad un regista inglese, Duncan Lloyd, incaricato dal Palazzo di ravvivare l'alquanto ingrigita immagine della monarchia, parte per una visita di Stato a Istanbul.

Proprio allora arriva la notizia che la Vallonia, la metà meridionale del Belgio, si è dichiarata indipendente. Il Re non si perde d’animo e decide di tornare di corsa per salvare il suo regno. E per una volta, dichiara, se lo scriverà lui stesso, il suo maledetto discorso! Ma proprio mentre stanno organizzando il rientro, si scatena una tempesta solare che mette fuori uso le comunicazioni e il traffico aereo. I telefoni non funzionano più, gli aerei restano a terra. A peggiorare le cose, la sicurezza turca respinge seccamente la proposta del Re di tornare via terra. Ma il Re non ha nessuna intenzione di aspettare che la tempesta finisca. Lloyd, fiutando l’occasione di una vita, si inventa un piano di fuga talmente assurdo da prevedere abiti fiorati e cantanti bulgare. È così che ha inizio questa Odissea attraverso i Balcani sotto mentite spoglie, un viaggio carico di imprevisti, incontri inaspettati e momenti di pura euforia.

 

 


Data creazione pagina: 24 Ottobre 2006
Ultimo aggiornamento: 27 Luglio 2015
 
 

Sede legale Istituzione Riccione per la Cultura: viale Gorizia, 2 presso Villa Franceschi

T +39 0541 608321 - 608238 - 608369 | F +39 0541 601962

 

Sede Municipale: viale Vittorio Emanuele II, 2 - 47838 Riccione (RN)

+39 0541 608111 | +39 0541 601962