Gli eventi

RICCIONE CINEMA AUTORE: MAGGIO e GIUGNO

il lunedì ore 21 e martedì ore 20,30 Cinepalace - RICCIONE CINEMA AUTORE: MAGGIO e GIUGNO

Continua l'appuntamento con i lunedì e martedì di cinema d'autore con cinque nuove pellicole selezionate dall'Istituzione Riccione per la cultura e da Cinepalace.

Ospite della rassegna SILVIA SCOLA a presentare MARTEDI ' 24 MAGGIO "Ridendo e scherzando" dedicato al padre Ettore.

 

UN POETA,UN LIBRO:"La poesia è un luogo”

mercoledì 11 maggio 2016 ore 21 villa Mussolini - UN POETA,UN LIBRO:"La poesia è un luogo”

"La poesia è un luogo” Lectio magistralis di Roberto Galaverni  

Uno dei più importanti critici letterari italiani del nostro tempo, firma del Corriere della Sera nel ruolo che fu di Eugenio Montale e Giovanni Raboni. Roberto Galaverni, che oggi vive a Berlino, mercoledì 11 maggio torna a Riccione, città a lui cara da molti anni. A Villa Mussolini alle ore 21:00 il critico terrà una lectio magistralis che attraverserà la poesia del ‘900 nel rapporto che i grandi autori hanno intrecciato con i propri luoghi. Ad accompagnarlo nella lettura degli autori da lui scelti, saranno le giovanissime voci del Laboratorio di Poesia Lo Spazio Bianco delle Arti nei licei riminesi. Ad aprire la serata invece quattro autori contemporanei che con una breve lettura accompagneranno l’ingresso nella villa: Tiziano Broggiato, Anna Buoninsegni, Loretto Rafanelli e Luca Nicoletti .

 

GRANDE ARTE SU GRANDE SCHERMO : DA MONET A MATISSE - L 'ARTE DI DIPINGERE GIARDINI

martedì 24 e mercoledì 25 maggio 2016 ore 19 e ore 21 Cinepalace - GRANDE ARTE SU GRANDE SCHERMO : DA MONET A MATISSE - L 'ARTE DI DIPINGERE GIARDINI

BIGLIETTO RIDOTTO ISCRITTI NEWSLETTER RICCIONE PER LA CULTURA

 Una mostra innovativa e coinvolgente che la Royal Academy of Arts di Londra ha allestito per raccontare l’evoluzione del tema del giardino nell’arte moderna, dalle bellissime e colorate visioni degli Impressionisti fino alle sperimentazioni più audaci, oniriche e simboliche dei movimenti d’avanguardia. I più bei giardini del mondo, raffigurati poi all’interno di opere d’arte: oltre alle ninfee di Monet a Giverny, il giardino di Bonnard a Vernonnet, in Normandia, o quello di Kandinskij a Murnau, in Alta Baviera, luogo di incontro di musicisti e artisti provenienti da tutto il mondo.La mostra londinese narra il ritorno alla natura che caratterizzò il periodo a cavallo tra Otto e Novecento: la ricerca di un’oasi di pace, in fuga dal rumore e dal caos della vita moderna.La visita dietro le quinte di questi paesaggi, accompagnata dalle nuove intuizioni di esperti internazionali di giardinaggio e critici d’arte, offrirà uno scenario straordinario per svelare il rapporto tra l’arte e i giardini. Le interviste con famosi artisti moderni, come Lachlan Goudie e Tania Kovats, riveleranno inoltre come il rapporto tra l’artista e il mondo naturale sia tema di enorme modernità anche nel 21 ° secolo.

 

 

 

 

RICCIONE CINEMA AUTORE : FUOCOAMMARE

LUNEDì 30 maggio ore 21 e MARTEDì 31 maggio 2016 ore 20,30Cinepalace - RICCIONE CINEMA AUTORE : FUOCOAMMARE

FUOCOAMMARE di Gianfranco Rosi. Con Samuele, Mattias Cucina. Italia/Francia 2016 - 107'

Il film di Gianfranco Rosi è stato premiato con l’Orso d’oro al festival internazionale del cinema di Berlino. Protagonista sono due diverse Lampedusa. C’è la Lampedusa di una quotidianità scandita dal lavoro della pesca, dalla vita di famiglia, da una trasmissione radiofonica divertente ed evasiva, dalle esperienze di un bambino di età puberale. C’è la Lampedusa dei migranti, delle navi che individuano e assistono gli scafi in cui sono stati ammassati, dei militari e marinai per lo più senza volto. Le immagini sono sempre terse e bellissime, il montaggio sapiente, il coinvolgimento dello spettatore ogni volta, nei due film a cui assistiamo, suggerito senza violenza, con pudore e rispetto. La musica col suo messaggio universale percorre il film dall’inizio alla fine: è il rap che un giovane nigeriano intona sulle parole di un "gospel"; è lo stupendo coro "Dal tuo stellato soglio", dal Mosé in Egitto di Rossini, con la sua invocazione al Signore, è infine, Fuocoammare, celebre pezzo della tradizione musicale della zona.

 

 

PRESENTAZIONE LIBRO: SEBASTIANO AMATI

sabato 4 giugno 2016 ore 18,30 Palazzo del Turismo - PRESENTAZIONE LIBRO: SEBASTIANO AMATI

Sebastiano Amati. Genealogia di una famiglia e di una città.

Si tratta, come recita il titolo, della storia di Riccione vista attraverso quella di una famiglia con resoconti che partono dal 1797 in Scozia, attraversano Ferrara e Verucchio, per svilupparsi nel 1849 nella borgata di Riccione e giungere all'attuale comune negli anni fra le due guerre.

La presentazione sarà effettuata da Piero Meldini (che ha curato la prefazione del testo), dall'editore Walter Raffaelli e dagli autori: Alberto Spadoni e Rodolfo Francesconi mentre la voce narrante sarà quella dell'attore Pier Paolo Paolizzi

 

RICCIONE CINEMA AUTORE : TRUMAN

lunedì 6 ore 21 e martedì 7 giugno 2016 ore 20,30 Cinepalace - RICCIONE CINEMA AUTORE : TRUMAN

di Cesc Gay. Con Ricardo Darín, Javier Cámara. Spagna/Argentina 2015 - 108'

Il film ha conquistato premi e favori in tutto il mondo questo film, delicato e commovente, una riflessione agrodolce sulla morte, la malattia e l’amicizia. L’approccio del regista nonché co-sceneggiatore, le brillanti performance degli attori hanno colpito prima il pubblico del Festival di Toronto e poi quello di San Sebastian, dove il film ha vinto il primo premio. Ai Goya, gli Oscar del cinema spagnolo, Truman ha fatto incetta di riconoscimenti. Un piccolo gioiello di semplicità e umanità: un dramma che si trasforma in una commedia profonda e sensibile, in grado di insinuarsi nelle pieghe drammatiche della vita, trovandovi anche un’inaspettata e commovente leggerezza. È incantevole vedere come tutta la vicenda sia in realtà soltanto lo sfondo che permette di dare forma e dimensione all’universo emotivo dei suoi protagonisti grazie anche alle interpretazioni di due attori formidabili capaci di esternare un mondo interiore tremendamente umano anche attraverso la delicatezza di semplici gesti. 108 minuti di cinema sottile, fatto di momenti fugaci e sfuggenti da assaporare secondo per secondo fino all’ultimo istante

 

 

RICCIONE CINEMA AUTORE : LE CONFESSIONI

LUNEDì 13 ore 21 E MARTEDI 14 giugno 2016 ore 20,30 Cinepalace - RICCIONE CINEMA AUTORE : LE CONFESSIONI

Ancora la politica fatta di potere e intrighi al centro del nuovo film di Roberto Andò che a due anni da Viva la libertà torna a collaborare con Toni Servillo.Al fianco di Toni Servillo un cast internazionale di altissimo profilo che include Daniel Auteuil, Connie Nielsen, Pierfrancesco Favino, Marie-Josée Croze, Lambert Wilson e Moritz Bleibtreu. Servillo nel film interpreta un monaco italiano, Roberto Salus, arrivato in un albergo di lusso tedesco dove sta per riunirsi un G8 dei ministri dell’economia pronto ad adottare una manovra segreta che avrà conseguenze molto pesanti per alcuni paesi. Con gli uomini di governo, ci sono anche il direttore del Fondo Monetario Internazionale, Daniel Roché, e tre ospiti: una celebre scrittrice di libri per bambini, una rock star, e appunto un monaco. Accade però un fatto tragico e inatteso e la riunione deve essere sospesa. In un clima di dubbio e di paura, i ministri e il monaco ingaggiano una sfida sempre più serrata intorno al segreto. I ministri sospettano infatti che Salus, attraverso la confessione di uno di loro, sia riuscito a sapere della terribile manovra che stanno per varare, e lo sollecitano in tutti i modi a dire quello che sa. Ma le cose non vanno così lisce: mentre il monaco – un uomo paradossale e spiazzante, per molti aspetti inafferrabile – si fa custode inamovibile del segreto della confessione, gli uomini di potere, assaliti da rimorsi e incertezze, iniziano a vacillare.

 

 


Data creazione pagina:
Ultimo aggiornamento:
 
 

Sede legale Istituzione Riccione per la Cultura: viale Gorizia, 2 presso Villa Franceschi

T +39 0541 608321 - 608238 - 608369 | F +39 0541 601962

 

Sede Municipale: viale Vittorio Emanuele II, 2 - 47838 Riccione (RN)

+39 0541 608111 | +39 0541 601962